Una Nanny o un Angelo?

bambino dormendo mani nanny

Amo il mio lavoro, per il contatto che si crea con le famiglie e con persone da tutto il mondo. Corona la realtà in cui vivo,  avendo due figli in crescita, entrambi bilingue e, piu” importante, in salute e felici.

Nel seguire le famiglie sento la responsabilità del mio ruolo e sono consapevole che non potrei offire ad altri ciò che non vorrei per  i miei figli.

Quando per la prima volta ho incontrato Breeda ho pensato che gli angeli non esistano solo nel nostro credo o nella nostra fantasia.

Breeda Casey è irlandese e  ha cinquantacinque anni.

E’ arrivata in Italia all’età di 23, come Nanny presso una famiglia.

Non ha più lasciato il nostro paese, sposandosi e avendo un figlio.

Senza allontanarsi dalla sua passione: il lavoro con i bambini!

La storia di Breeda mi lascia senza parole. Per un po”!  Una delle  poche volte direbbe Jakie, che mi ha offerto la possibilità di lavorare con lei ad Europlacements.

Mi colpisce che Breeda abbia lavorato presso la stessa famiglia Riitatilanteissa casino -johdon paatokset ovat pitavia ja lopullisia. per ben 13 anni, con un bambino seguito dall’età di undici mesi sino ad oggi che ne ha quattordici.

Nelle richieste delle http://www.phpaide.com/forum.php?langue=fr&page=1 nostre famiglie avverto spesso il desiderio di poter avere una Nanny speciale per piu” anni.

Il caso di Breeda mi conferma che accade.

Al di là del risultato linguistico,  di aver portato il bambino ad essere bilingue pur non frequentando una scuola internazionale,  è toccante la coerenza della storia, la dolcezza delle parole di Breeda che per scelta non intrappolo in una sintesi di parole comuni e il legame  con un bambino ormai ragazzo e con la sua famiglia.

Un legame cresciuto nel tempo, alimentato dalle qualità di una persona sicuramente fuori dal comune.

Sono questi esempi a rendere il mio lavoro speciale.

Il segreto di Breeda? Cito semplicemente le sue parole: “I know the importance of the happyness of a child and I have a great respect for children”.

“Conosco l”importanza della felicità di un bambino e ho un grande e rispetto per i bambini”.

Thank you Breeda, non posso che ringraziarti per questo

 

Image credit

 

Comments on this entry are closed.